Estate 2019: è tempo di prepararsi per gli esami di riparazione di settembre.

 05/07/2019

Innanzitutto possiamo affermare che gli esami di riparazione non sono da considerarsi una punizione bensì un'importante occasione che lo studente ha per recuperare. Durante il periodo estivo, infatti, è possibile svolgere un lavoro ben strutturato sia durante le lezioni sia a casa in autonomia in quanto, finita la scuola, il tempo non manca ed è possibile organizzarsi al meglio trovando lo spazio sia per lo studio che per il divertimento. Affidarsi a professionisti del recupero significa ottimizzare il proprio tempo e imparare a elaborare un metodo di studio che lo studente porterà con sè per tutto il suo percorso scolastico futuro.

I docenti del Centro Didattico Omnia aiuteranno lo studente ad organizzare il lavoro estivo basandosi sul programma di recupero fornito dalla scuola e struttureranno un piano individualizzato che comprende sia la spiegazione degli argomenti non capiti sia specifiche esercitazioni da fare insieme e anche a casa in autonomia. Prima dell'esame, in occasione dell'ultimo ripasso, verranno anche fatte delle vere e proprie simulazioni orali o scritte a seconda di come sarà strutturato l'esame, per preparare lo studente anche dal punto di vista emotivo e personale. La prova d’esame, infatti, non è ripetibile ed è quindi di fondamentale importanza arrivare non solo preparati didatticamente ma anche emotivamente.

Una cosa importante da sottolineare è proprio che questo studio estivo permette allo studente non solo di colmare tutte le lacune pregresse ma anche e soprattutto di iniziare il nuovo anno scolastico con una marcia in più! Inoltre, capire finalmente una materia che creava tanti problemi, porterà sicuramente ad amarla di più, ad affrontarla e a studiarla con maggiore serenità ed entusiasmo.